Ragazzi vi voglio dare una testimonianza di quante date facevano i New Trolls dal giugno a settembre del 1969: In giugno 9 date; in luglio 27 date; in agosto 31 date; in settembre 15 date. Gli spostamenti erano nell'ordine di circa dai 300 ai 400 km da un giorno ad un'altro, tipo da Siena il giorno dopo al Lido degli Estensi (Fe) per poi ritornare il giorno seguente di nuovo in toscana a Livorno per essere il giorno dopo ancora a Parma e poi Miramare, Cervia, per
ritornare a Santa Margherita Ligure poi ritornare a Imola. Questo era una parte di Luglio vi risparmio Agosto con le 31 date di seguito.
Era il gruppo che lavorava di più in assoluto. Non per vanteria ma più di qualche volta mi sono trovato da solo a montare guidare scaricare fare lo spettacolo per poi smontare caricare e viaggiare, forse incoscienza o magari attaccamento al lavoro.
Vi offro quanto ritorna alla luce dall'angolo dei miei ricordi di circa 35-36 anni fa e non sempre è così facile ricordare con precisione tutto quello che ho vissuto. Forse qualche data non sarà così precisa…
Come vi avevo già raccontato, i Ragazzi (New-Trolls), oltre che divertirsi suonando, si divertivano a fare e a farsi degli scherzi: ricordo che, dopo avere fatto una serata in una discoteca sul lago Maggiore, in un hotel ai confini con la Svizzera, entrarono nella stanza di Carlo, l'impresario e, dopo averlo denudato completamente,
lo trascinarono nel corridoio per poi chiudere tutte le porte! Con una scusa qualsiasi fu chiamato il portiere di notte che…si ritrovò Carlo, nudo, che batteva alle porte delle nostre stanze e cercava di farsi aprire, sbraitando in Livornese!
Il giorno dopo fummo gentilmente invitati a lasciare l'hotel..!

Per chi non lo sapesse: per un periodo alle tastiere, prima che nel gruppo arrivasse Giorgio Usai, c'era un ragazzo che abitava al porto di Genova. Più che un tastierista era principalmente un pianista,dato che studiava da concertista al conservatorio e…difatti sarebbe divenuto poi un bravo concertista: una volta diplomato avrebbe tenuto dei concerti nei migliori teatri del mondo. Attualmente lavora a Tele Montecarlo e si chiama Maurizio Salvi! Noi lo chiamavamo con un bonario vezzeggiativo, "ricciolino", per i capelli foltissimi e ricci. Si adattò subito, usava l'organo Hammond con il Leslie.
Per molto tempo suonò con i Ragazzi, integrandosi nel migliore dei modi. Quando Maurizio smise la collaborazione con i Ragazzi, Vittorio subentrò alle tastiere, essendo lui un versatile un polistrumentista.

Per rimanere in tema di formazione a due chitarre: i NT inserirono nella band un chitarrista di Milano: avrete capito che si tratta di Ricky Belloni! Voce incredibile, grande virtuosismo con la chitarra e un carattere affabilissimo. Si integrò talmente a fondo da sembrare nato con i New Trolls da sempre.

A seguito dell'incomprensione venutasi a creare con la casa discografica Cetra per l'uscita di un 33 giri (cui i Ragazzi non erano molto propensi) contenente la raccolta dei loro migliori pezzi, si fece avanti l'RCA con un co-produttore: l'Avv.to Crocetta, ora deceduto. L'Avv.to Crocetta allora era anche l'impresario di Patti Pravo, di Mal dei Primitive e altri.
Per i primi tempi si provava a Roma, in uno studio vicino a Santa Maria Maggiore e si alloggiava all'Hotel Residence Fleming.
Il disco prodotto era quello dedicato a Jimi Hendrix, con un arrangiatore di eccezione: il Grande Maestro Bacalov. Il pezzo era la colonna sonora del film "La vittima designata", con Pierre Clementi. La registrazione fu fatta alla Fono
Roma, vicino a Piazza del Popolo. Ricordo che ci vollero diversi
giorni per arrivare al termine del lavoro e, alla fine, l'assolo di Nico fu registrato dal sottoscritto, dato che il fonico era "fuso": erano le quattro del mattino..!