NUVOLE

Autori:

Di Palo De Scalzi Belleno

 

 

 

 

 

 

Scende lenta su di me una dolce nostalgia
E ripenso a quando tu dicevi che eri mia
A quelle notti limpide e ai silenzi fra noi
E a questo cielo scuro che non è come vorrei
Come gocce limpide i momenti insieme a te
Ma i fiumi si dividono e ognuno va per se
Elementi chimici che non ricordo più
Ma il vapore acqueo torna su e va nel blu

Nuvole che passano che volano e siamo noi
Nuvole che fragili si cercano
Che vanno verso il mare e poi ritornano
Immagini di un attimo
E poi le nostre mani come nuvole
Si trovano si toccano

Due ragazzi stan passando sotto questo cielo
Lui le dice giuro che se tu prendessi il volo
Io non scorderei di te neanche un giorno solo
E un'altra storia scivola nel blu e va più su

Nuvole che passano che volano e siamo noi
Come nuvole che fragili si cercano
Che vanno verso il mare e poi ritornano
Immagini di un attimo
E poi le nostre mani come nuvole
Si trovano si toccano