Home Page
La musica sa scavalcare lingue e confini: nessuna Torre di Babele ha mai potuto annientarla. Magari raccoglie nelle sue frequenze echi di culture e tradizioni diverse, ma nasce sempre dal cuore e parla al cuore che disposto a riceverla. Se poi ti lascia dentro una traccia nuova, mette in evidenza un sentiero prima inesplorato, allora finisce inevitabilmente col far parlare di s. Le parole vogliono raccontare emozioni, ricordi, avvenimenti di cui la musica protagonista insieme a quanti sono sul palco a costruirla ed a chi gi ad ascoltarla. Non si tratta solo di fredda cronaca, ma immagini e colonne di articoli rivelano entusiasmo, apprezzamento, magari anche riserve: la pagina umida dell'inchiostro fresco di stampa anche l'ombra delle corde che hanno suonato per raccontare la nostra storia. Titoli, colonne, sommari diventano allora altrettante tessere che permettono di configurare con sempre maggior precisione la trama di un mosaico tuttora in costruzione. Nessun colore escluso: ognuno maestro nell'assemblare, secondo le proprie emozioni, l'immagine che, in un modo o nell'altro, ha lasciato una traccia importante nella propria vita.