C'E' TROPPA GUERRA

Autori:

Di Palo Salvi Belleno Rhodes Dini

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi Re 
Mi Re Mi     Mi Re Sol 
Mi Re Mi     Mi Re Sol   
(Ritornello di Chitarra solista)

Mi     Mi7             La    Mi   Mi7      La
Mi portavi dentro ma    e piovevano granate
Mi        Mi7    La                 Mi       Mi7        La   
Sul tuo amore appena nato la tua casa una cantina
Mi    Mi7          La             Mi        Mi7    La
E le prime cosa udite eran bombe sul tuo ventre
Mi       Mi7       La          Mi         Mi7      La           Sol Fa# Fa Mi    
I discorsi della fame e la guerra sul mio padre

Mi      Re            Sol          La                Mi         Sol Re Mi Sol Si
I miei tre anni    affamati guardavano te
Mi       Re           Sol          La               Mi          Sol Re Mi Sol Si   
Tu che arrossivi dicendo lo sai non c'è né
Do           Sol             Fa                         Si
Ma si dormiva in tre coi  piedi caldi di tre
Do          Sol               Fa                   Si La Si La Si
Com'era bello allora nel letto e nell'amore
Sol               La                  Sol              La              
Quanto l'ho odiata poi ma la tua casa nuova
Sol           La                  Sol              La
In questa stanza per me coi piedi al freddo e da solo
Do            Si                           Do               Si                
Adesso al buio ho paura nel  freddo e col letto bagnato
Do         Si                      Do          Si         Sol Fa# Fa Mi
Per non andare da solo all'avventura
 
E il mio amore affamato    chiedeva di te

E quel qualcuno arrossendo diceva non c'è
E le tue mani curate non han tempo per me

E le tue labbra bruciate senza il tempo per me

Ma per fortuna c'è lei il sapore di buono di lei

Di nuovo il caldo nel letto e un gusto buono nel buio

Ed nel mio amore per lei imparo ad amare anche me

Ed nel tuo amore per lei dimentico te

Re6  La4 La
Re                                               Re7
Perché ti ricordi soltanto adesso ma 
Sol                      Sol-   
Di abbracciarmi ora che questo pianto
Re                               Mi-             La
Non si può asciugare e poi domandare 
              Sol            Re             Sol  Re                      
Che io ti dia il mio amore o il mio niente

No non piangere non voglio farti pena

Ho solo freddo e sono stanco di aver paura al buio
                                                                                Sol Fa# Fa Mi
Ho bisogno di capire di capire perché il perché

Come era bella e più dolce che mai quella sera

Mentre con gli occhi perduti nel vuoto parlava

E come piangeva ma da far male al cuore

Oh Dio che voglia ma che voglia di amare

Adesso capisci perché io viaggio sdraiato sull'erba

E non riesco a lottare ma no non ti voglio svegliare

C'è troppa guerra qui dentro lasciatemi solo giocare

Con vite vissute lontano ho tanti vent'anni d'amore